Immagine

Astenopia

05-09-2019
Astenopia o sindrome da affaticamento visivo Si tratta di stanchezza oculare dovuta a un sovraccarico lavorativo dei nostri occhi, più precisamente dell’apparato muscolare del bulbo oculare. Infatti, ogni volta che si osserva un oggetto da vicino, si azionano sia i muscoli esterni sia quelli interni dell’occhio per mettere a fuoco, compiendo un vero e proprio sforzo.

Può colpire tutti coloro che sono sottoposti a stress visivo, in particolar modo chi trascorre molte ore al giorno di fronte al computer (videoterminalisti) o le persone con difetti visivi non corretti oppure corretti in modo errato. I disturbi maggiormente riferiti sono vari: bruciore, lacrimazione, senso di pesantezza oculare, sfuocamento o sdoppiamento delle immagini, generico senso di malessere, talvolta cefalea

Cosa si può fare per curarla? Innanzitutto bisognerà sottoporsi ad un attento e completo esame oculistico, con particolare attenzione alla misurazione dell’acuità visiva, della superficie anteriore oculare, in particolar modo considerando l’eventuale scarsità di lacrimazione.
In determinati casi risulta fondamentale eseguire la visita ortottica che fornisce le indicazioni per l’idoneità al lavoro al PC, ma soprattutto, ottimizza la condizione visiva e oculomotoria del lavoratore stesso.

Vuoi saperne di più o hai domande per il dottore?

Compila il modulo sottostante